La Storia del Concorso

 

Il CONCORSO INTERNAZIONALE PER GIOVANI VOCI LIRICHE “FLAVIANO LABÒ” nasce a Piacenza nel 1992, istituito dall’As.Li.Ri (Associazioni Liriche Riunite) in onore e alla memoria del celebre tenore piacentino scomparso in un tragico incidente l’anno precedente.

Inizialmente la cadenza è annuale e la Rassegna Nazionale per giovani cantanti lirici “Flaviano Labò”, così è denominato in origine il concorso, si svolge nel Teatrino dei Chiostri del Duomo fino alla Finale che si realizza al Teatro Municipale, tradizione quest’ultima che nel tempo si è mantenuta.

La cadenza diventa biennale dal 1996, in quest’edizione, la quinta, compare la dicitura “Concorso”, e in quella successiva da Nazionale diventa Internazionale. Decisione d’obbligo è quello di coinvolgere nella Giuria personaggi di spicco della Lirica mondiale. Si succedono nel tempo, come Presidenti, Bonaldo Giaiotti, Magda Olivero, Katia Ricciarelli, Josè Cura, Vincenzo La Scola e Gabriella Tucci.

Nel 2002 lo scioglimento dell’As.Li.Ri vede, come ultimo atto deliberativo della stessa Associazione, che il Concorso Labò sia di esclusiva pertinenza dell’ASSOCIAZIONE AMICI DELLA LIRICA DI PIACENZA.

L’anno successivo la gestione del Teatro Municipale è affidata dall’Amministrazione Comunale alla FONDAZIONE TOSCANINI, che collabora attivamente alla realizzazione del Concorso “FLAVIANO LABÒ”.

L’ottava edizione conta 128 partecipanti, a fronte dei 33 della prima, e vede la vittoria del Tenore Park Sung Kyu, dopo il monopolio del registro vocale Soprano delle sette precedenti competizioni.

Nel tempo si registra una partecipazione di concorrenti provenienti dall’estero sempre più alta, arrivando a contare diciotto Nazioni diverse di provenienza dei partecipanti.

I vincitori delle varie edizioni hanno avuto brillanti carriere.

Da segnalare inoltre la partecipazione al Concorso di cantanti oggi grandi interpreti della Lirica, che hanno variamente collaborato negli anni con l’ASSOCIAZIONE AMICI DELLA LIRICA DI PIACENZA.

La XII edizione del CONCORSO INTERNAZIONALE PER GIOVANI VOCI LIRICHE “FLAVIANO LABÒ” ha visto la neonata concertazione organizzativa dell’ASSOCIAZIONE AMICI DELLA LIRICA DI PIACENZA e della FONDAZIONE TEATRI DI PIACENZA, oltre alla prestigiosa collaborazione del CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE di Busseto.

La XIII edizione del CONCORSO INTERNAZIONALE PER GIOVANI VOCI LIRICHE “FLAVIANO LABÒ” ha visto nuovamente ASSOCIAZIONE AMICI DELLA LIRICA DI PIACENZA e FONDAZIONE TEATRI DI PIACENZA partner organizzativi.
Il Concorso si è svolto in tutte le sue fasi, Finale compresa, nella prestigiosa Sala dei Teatini di Piacenza.

La XIV edizione, sempre organizzato da ASSOCIAZIONE AMICI DELLA LIRICA DI PIACENZA e FONDAZIONE TEATRI DI PIACENZA, si svolgerà nelle fasi di Eliminatorie e Semifinale in Salone Scenografi (Teatro Municipale di Piacenza) e la Finale nella splendida Sala dei Teatini di Piacenza.

Il Concorso quest'anno ha tra i premi il Premio speciale "Sergio Buonocore", per il/la miglior candidato/a che non abbia ancora compiuto 26 anni il 1° febbraio 2017.

Il premio celebra la memoria del Presidente degli Amici della Lirica di Piacenza SERGIO BUONOCORE, prematuramente scomparso la scorsa estate, anima di questo Concorso, grande sostenitore dei giovani talenti del panorama lirico e persona straordinaria.

© 2017 Amici della Lirica di Piacenza - Concorso Internazionale per giovani voci liriche "Flaviano Labò"